Flora mediterranea

Queste piante sono presenti in tutto il bacino del Mediterraneo, per nostra comodità vi annoveriamo tutte le specie comunemente coltivate e spontanee ora presenti, perciò nelle schede descrittive specifichiamo la reale origine di crescita spontanea.
piante : 215
pagina: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22

A150 - Artemisia arborescens L. - Artemisia

Essenza molto comune sulle coste e nell'interno è una delle prime specie a riconquistare gli sfasciumi ruderali e le discariche, le basta un po' di umidità.

A160 - Arthrocnemum glaucum (Delile) - Salicornia perenne,

Della grande famiglia delle Salicornie, è una delle specie più rappresentate sul bagnasciuga delle lagune salmastre , i suoi semi sono molto appetiti dagli uccelli migratori.Gli è affine l'Arthrocnemum fruticosum, un po' meno alofilo.

A260 - Arum Pictum -

A170 - Arundo donax L. - Canna domestica

E' la nostra canna comune, tipica delle zone umide di tutta l'isola, In filari per la protezione delle colture dai venti freddi o salati, dall’intreccio dei culmi si producono panieri e cesti, culmi come strumenti musicali.

A230 - Asparagus acutifolius - Asparago comune

L'Asparago selvatico delle nostre passeggiate autunnali, dai saporitissimi turioni, nei campi e vecchi incolti percorsi dal fuoco, nelle radure e al piede di antichi muretti a secco.

A180 - Asparagus stipularis Forskal - Asparago orrido

Spinosissimo e legnoso asparago delle coste assolate e sterili, si potrebbe definire una pianta pioniera. I suoi turioni sono eduli anche se un pò amari.

A190 - Asphodelus fistulosus L. - Asfodelo fistoloso

Meno noto del fratello maggiore, si trova in ciuffetti isolati fra le rocce anche costiere e si fa apprezzare per una bella fioritura.

A200 - Asphodelus microcarpus, Salm. et Viv. - Asfodelo

Rizomatosa perenne che caratterizza le fioriture primaverili dei pascoli degradati di tutta la Sardegna. La sua fioritura dura a lungo tra Febbraio e Maggio e anche i fusti secchi che durano tutta l’estate sono molto decorativi e vengono utilizzati dall’artigianato locale per cestineria. Con le foglie carnose si usa avvolgere i pesci o la carne per cucinarle sotto le braci.

A210 - Asteriscus maritimus L. - Asterisco marino

Graziosa tapezzante con grossi fiori gialli rifiorenti se irrigata, tipica per i giardini al mare

A220 - Atriplex halimus - Atriplice alimo

Cespuglio estremamente resistente delle coste basse e delle lagune salmastre, si presta molto bene alle forme obbligate, elemento fondamentale delle ricostituzioni ambientali in ambiente umido costiero. I getti molto giovani vengono mangiati in insalata senza salarli perché lo sono già.
pagina: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22